Amarcord UDINESE-MILAN

Finalmente si riparte con Udinese-Milan.

Il medico di famiglia avrà sentito la mia mancanza durante l’estate ma ora rieccomi, pronto ad affrontare le ansie, i mal di testa e ad “ingastrirmi” per il Milan.

Udine, la prima tappa del 2019-2020 pare un segno del destino. Iniziò infatti proprio su quello stesso prato della Dacia Arena (allora stadio Friuli), quasi trentacinque anni fa, l’avventura rossonera di Paolo Maldini (questa volta alla sua prima ufficiale da Direttore Tecnico).
Lo stadio che fu di Zico, Causio e del temibile Di Natale, ci ha regalato momenti gloriosi, vittorie sofferte e rotonde e solo qualche piccola delusione. almeno fino al 2008, anno dopo il quale sembra essersi notevolmente incrinato il bilancio vittorie-sconfitte dei rossoneri. Sono soltanto tre i successi del Milan nelle ultime undici sfide giocate a Udine, nessuno dei quali privo di fatiche.

Nel gennaio del 2012, mentre gran parte dell’Italia del nord era sommersa da mezzo metro di neve, furono Maxi Lopez ed El Shaarawy a trascinare alla rimonta un Milan rimaneggiatissimo e lanciato verso una rincorsa alla Juve che solo la carenza di “diottrie” di Tagliavento avrebbe poi reso vana. Per vedere quella partita mi recai (a piedi vista l’impraticabilità delle strade) da mio padre. Paesaggio “lunare”. Io e il mio amico Luca, conciati come due escursionisti montanari nella bufera sul K2, giungemmo alla meta accolti dai miei genitori con grappa e bombardino degni del più ospitale dei rifugi. Il gol vittoria del Faraone (1-2) giunse a pochi minuti dalla fine, a coronamento di un contropiede perfetto e fulminante. Luca, forse “cordialmente” ebbro, saltò su dal divano a piè pari nel vedere la rete gonfiarsi alle spalle di Handanovic e privo di scarponi (tolti perché bagnati) e quindi di aderenza, partì in scivolata come un difensore della Muppet nella serie di Capitan Tsubasa e andò a incastrarsi con le tibie di taglio sotto il mobile (in “morbidissimo” travertino) della TV: uno scossone “sismico” che fece tremare il palazzo intero. Momento epico (calcistico e non) che rallegra ancora oggi le nostre cene fra amici.


Al cardiopalma anche la vittoria rossonera nel campionato 2015-’16 con il Milan avanti di tre reti ma spaventato fino all’ultimo istante di partita dal ritorno di un’Udinese mai doma. Finì 3-2 grazie a Balotelli, Bonaventura e Zapata.


Stupenda, invece, l’impresa dello scorso anno, quando al sesto minuto di recupero Romagnoli recupera la palla grazie a un gagliardo contrasto a metà campo, Cutrone prosegue l’azione portando a palla in area con grinta e determinazione. Quel che segue è un gioco degli scarichi tra Castillejo, Suso e Romagnoli. I tre si “rimbalzano” la sfera timorosamente fino a quando il sinistro del capitano scarica tutta la sua violenza nella porta friulana. Gol splendido e decisivo impreziosito dal VAR (da fermare il respiro) che viene chiamato in causa senza apparente motivo ma che finisce col farci godere due volte.

Insomma, dopo lo “scippo” Europa League, il cambio dirigenziale, il cambio tecnico e qualche scommessa aggiunta alla rosa, ci troviamo di fronte all’ennesimo anno zero. Prepariamoci al peggio, speriamo nel meglio e, soprattutto, sosteniamo la squadra che ne ha davvero bisogno.

Forza vecchio cuore.

Precedenti recenti:

1983-84 Udinese – Milan 1-2 aut.Cattaneo (U), Battistini (M), Virdis (U)
1984-85 Udinese – Milan 1-1 Selvaggi (U), Hateley (M)
1985-86 Udinese – Milan 0-0
1986-87 Udinese – Milan 0-0
1989-90 Udinese – Milan 0-2 Van Basten, Van Basten
1992-93 Udinese – Milan 0-0
1993-94 Udinese – Milan 0-0
1995-96 Udinese – Milan 0-2 Maldini, Boban
1998-97 Udinese – Milan 1-1 Bierhoff (U), Maldini (M)
1997-98 Udinese – Milan 2-1 Kluivert (M), Bierhoff (U), Bierhoff (U)
1998-99 Udinese – Milan 1-5 Boban (M) rig., Boban (M), Bierhoff (M), Amoroso (U), Bierhoff (M), Weah (M)
1999-00 Udinese – Milan 1-2 Boban (M), Shevchenko (M), Muzzi (U)
2000-01 Udinese – Milan 0-1 Shevchenko
2001-02 Udinese – Milan 1-2 Shevchenko (M), Inzaghi (M), Muzzi (U) rig.
2002-03 Udinese – Milan 1-0 Pizarro rig.
2003-04 Udinese – Milan 0-0
2004-05 Udinese – Milan 1-1 Di Michele (U), Serginho (M)
2005-06 Udinese – Milan 0-4 Shevchenko, Gilardino, Shevchenko, Seedorf
2006-07 Udinese – Milan 0-3 Kakà rig., Gilardino, Oliveira
2007-08 Udinese – Milan 0-1 Gilardino
2008-09 Udinese – Milan 2-1 D’Agostino (U) rig., Zapata (U), Ambrosini (M)
2009-10 Udinese – Milan 1-0 Di Natale
2010-11 Udinese – Milan 0-0
2011-12 Udinese – Milan 1-2 Di Natale (U), Maxi Lopez (M), El Shaarawy (M)
2012-13 Udinese – Milan 2-1 Ranegie (U), El Shaarawy (M), Di Natale (U) rig.
2013-14 Udinese – Milan 1-0 Di Natale
2014-15 Udinese – Milan 2-1 Pinzi (U), Badu (U), Pazzini (M)
2015-16 Udinese – Milan 2-3 Balotelli (M), Bonaventura (M), C.Zapata (M), Badu (U), D.Zapata (U)
2016-17 Udinese – Milan 2-1 Bonaventura (M), Théréau (U), de Paul (U)
2017-18 Udinese – Milan 1-1 Suso (M), aut. Donnarumma (M)
2018-19 Udinese – Milan 0-1 Romagnoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *