Amarcord MILAN-FROSINONE

Altro giro, altra “finale” da vincere. Sarà il Frosinone a testare la voglia di Champions dei rossoneri.

Tra Milan e Frosinone si sono disputate soltanto tre partite in Serie A.


La prima, tre anni e mezzo fa (dicembre 2015) venne disputata allo stadio Matusa di Frosinone e vide i rossoneri imporsi con un pirotecnico 2-4 determinato dalle reti di Ciofani (per i ciociari) verso la metà del primo tempo, poi di Abate, Bacca e Alex per i rossoneri, Dionisi per il 2-3 gialloblu e sigillo finale di Jack Bonaventura in pieno recupero. Il ritorno a San Siro, alla terzultima di campionato, fu caratterizzato nuovamente da sei gol ma questa volta finì con un pareggio 3-3. Paganini e Kragl sorpresero i rossoneri nella prima frazione di gioco. Bacca riaccese le speranze a inizio ripresa ma Dionisi spezzò definitivamente i sogni europei del Milan del disastroso Brocchi. A poco servirono il gol (spettacolare) di Antonelli e il pareggio su rigore di Menéz. Molti rimpianti per la clamorosa traversa di Balotelli nel recupero. Il verdetto fu amarissimo.


L’ultimo precedente (natalizio), nel nuovo stadio Stirpe, si è concluso 0-0 senza troppi acuti e (anzi) con parecchi rischi corsi.


Non resta che vedere quanta voglia avranno gli uomini di un Gattuso sempre più in discussione, di restare aggrappati a un improbabile treno Champions che dipende ormai anche dalla buonafede della Juventus, dalla salute dell’Atalanta e non soltanto da noi stessi.


Per l’ultima a San Siro (come tradizione decennale ormai) ci sarò. Comunque vada, sempre e solo Forza Milan!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *