Amarcord ATALANTA-MILAN

Dopo avere sbrigato agevolmente la “pratica” Cagliari, il Milan è atteso a Bergamo contro un’Atalanta che da tre anni gravita in zona Europa in una sorta di spareggio che promette scintille.

Scorrendo i precedenti di Atalanta-Milan allo stadio Atleti Azzurri d’Italia, un dato salta all’occhio: equilibrio. Il Milan ha vinto con merito quindici delle ultime ventisette partite giocate (una sola volta in goleada) e solo per un giro d’orologio non ha portato a casa i tre punti anche nello scorso campionato, quando una rete in mischia di Masiello pareggiò la rete dell’ex messa a segno da Frank Kessié; tuttavia negli ultimi anni, durante i quali il gap fra le due squadre si è sensibilmente assottigliato, vi è una certa tendenza alla “sofferenza” nel “campaccio” di Bergamo.

I nerazzurri sono in salute e stanno vivendo il loro momento migliore. Il perentorio 3-0 col quale si sono sbarazzati in Coppa Italia della Juventus ha impressionato tutti e nonostante l’ottimo stato del diavolo rossonero, Atalanta-Milan desta molta preoccupazione.

La sfida è zeppa di ex di lusso come il già citato Kessié, Conti e Bonaventura e Caldara (questi ultimi che non saranno del match) contrapposti a quel Pasalic che trasformò per il Milan il rigore decisivo a Doha contro la Juventus per la conquista dell’ultimo trofeo milanista.

Vincere a Bergamo ha sempre il sapore dell’impresa anche a causa dell’ostilità fra le tifoserie. Una rivalità geografica (è praticamente un derby) accentuata dal gemellaggio della Curva Sud con gli ultras del Brescia tanto odiati dai bergamaschi.

Difficile andare a pescare il ricordo “storico” più bello di questa sfida. Ingrano la quarta e vado a rispolverare i “gioielli” rossoneri: Ancelotti che silura la palla nel sette, di controbalzo da venticinque metri; Albertini che gonfia la rete con una fiondata dal vertice dell’area; le prodezze di Marco Van Basten; la “sistole” calcistica di Kluivert; Sheva che mette a soqquadro la difesa atalantina; la splendida punizione di Rivaldo (rigor mortis?); Pirlo che segna all’ultimo secondo di recupero il gol vittoria; Kakà che finalizza il bellissimo assist di Borriello; controllo e assist di Dio Zlatan; Deulofeu che ci porta in Europa; infine Kessié e la sua sgroppata vincente. Eh già! Non sono poche le soddisfazioni raccolte.

Sulla corsa al quarto posto resto convinto che l’Atalanta avendo iniziato in anticipo il lavoro estivo non reggerà ma noi rossoneri che conosciamo bene i nostri “polli” nutriamo leciti dubbi anche sulla nostra tenuta e proprio per questo vincere a Bergamo sarebbe un passo ben più lungo di quanto sembri verso l’eliminazione di almeno una delle rivali. Certo, il campionato è lunghissimo e sono il primo a non ritenere la sfida di sabato sera decisiva ma un certo valore intrinseco un’eventuale vittoria l’avrebbe eccome. Non resta che lasciar parola al campo, con fiducia e moderato ottimismo, e sperare che il “mirino” di Piatek sia puntato bene.

Crediamoci!

Precedenti recenti:
1984-85 Atalanta – Milan 1-0 Magrin
1985-86 Atalanta – Milan 1-1 Virdis (M) rig., Simonini (A)
1986-87 Atalanta – Milan 1-2 Virdis (M), Magrin (A) rig., Virdis (M)
1988-89 Atalanta – Milan 1-2 Nicolini (A), Evani (M), Rijkaard (M)
1989-90 Atalanta – Milan 0-1 Ancelotti
1990-91 Atalanta – Milan 0-2 Van Basten, Massaro
1991-92 Atalanta – Milan 0-2 Van Basten rig., Albertini
1992-93 Atalanta – Milan 1-1 Papin (M), Ganz (A)
1993-94 Atalanta – Milan 0-1 Massaro
1995-96 Atalanta – Milan 0-1 Weah
1996-97 Atalanta – Milan 0-2 Weah, Eranio
1997-98 Atalanta – Milan 1-2 aut.Lucarelli (A), Sgrò (A), Kluivert (M)
2000-01 Atalanta – Milan 1-1 aut.Lorenzi (A), Ganz A)
2001-02 Atalanta – Milan 1-1 Sala (A), Shevchenko (M)
2002-03 Atalanta – Milan 1-4 Rivaldo (M), Sala (A), Tomasson (A), Pirlo (M) rig., Pirlo (M)
2004-05 Atalanta – Milan 1-2 Ambrosini (M), Makinwa (A), Pirlo (M)
2006-07 Atalanta – Milan 2-0 Ventola, Soncin
2007-08 Atalanta – Milan 2-1 Gattuso (M), Langella (A), Tissone (A)
2008-09 Atalanta – Milan 0-1 Kakà
2009-10 Atalanta – Milan 1-1 Tiribocchi (A), Ronaldinho (M)
2011-12 Atalanta – Milan 0-2 Ibrahimovic rig., Boateng
2012-13 Atalanta – Milan 0-1 El Shaarawy
2013-14 Atalanta – Milan 2-1 aut. Bellini (A), Denis (A) rig., Brienza (A)
2014-15 Atalanta – Milan 1-3 Baselli (A), Pazzini (M) rig., Bonaventura (M), Bonaventura (M)
2015-16 Atalanta – Milan 2-1 Luiz Adriano (M) rig., Pinilla (A), Gomez (A)
2016-17 Atalanta – Milan 1-1 Conti (A), Deulofeu (M)
2017-18 Atalanta – Milan 1-1 Kessié (M), Masiello (A)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *