Milan 1927-1928: un grande calciomercato non basta

In questa stagione la dirigenza rossonero appronta un calciomercato votato nuovamente al miglioramento della rosa. Tra gli altri, vengono tesserati Giuseppe Torriani, Abdon Sgarbi, Dario Compiani, Mariano Tansini e Piero Pastore. Alla guida tecnica del Milan c’è ancora l’inglese Herbert Burgess. I nuovi innesti fanno ben sperare la dirigenza e i tifosi, che si aspettano una stagione ricca di soddisfazioni.
Nel complesso, sono 22 le squadre, divise in due gironi, che concorrono per qualificarsi per il girone finale, formato da 8 compagini, in cui verrà messo in palio il titolo nazionale. Il campionato del Milan è buono: nel girone di qualificazione giunge 4º impressionando positivamente gli addetti ai lavori e i tifosi, mentre nel girone finale, anche a causa di un momento di flessione, arriva 6º.

riepilogo192728

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *