Milan 1908-1909: pace con la federazione e arrivo di Pirelli

In questa stagione il Milan torna a partecipare al campionato dopo la mancata iscrizione dell’anno precedente. La federazione torna infatti sui suoi passi, consentendo alle società calcistiche di tesserare calciatori stranieri. I rossoneri non superano il girone di qualificazione lombardo e vengono eliminati dall’Unione Sportiva Milanese.
Il Milan supera la sua seconda crisi societaria con l’elezione di un nuovo presidente: Alfred Edwards, a capo dei rossoneri fin dalla fondazione, viene sostituito da Piero Pirelli dopo un breve periodo di reggenza durante il quale la massima carica societaria è ricoperta da Giannino Camperio.

riepilogo190809

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *